10 leggi per un corretto utilizzo dei Social Media

Social Media

Sfruttare la potenza del marketing dei contenuti e dei social media può aiutare a elevare in modo rapido il tuo pubblico e la base dei tuoi clienti. Ma iniziare senza alcuna esperienza precedente o senza fare un minimo di formazione potrebbe essere difficile.

È fondamentale capire i fondamenti del marketing dei social media. Puoi cominciare a massimizzare la qualità dei contenuti per aumentare i tuoi punti di accesso on-line.

10 leggi per lavorare bene sui Social Media

Rispettando queste 10 leggi contribuirai notevolmente a costruire una fondazione che servirà i tuoi clienti, il tuo brand e, forse più importante, la tua linea di fondo.

1. La legge dell’ascolto

Il successo con i social media e il marketing dei contenuti richiede più ascolto e molto meno scrittura. Leggi i contenuti online del tuo pubblico di destinazione e partecipa alle discussioni per scoprire cosa è importante per loro. Solo allora puoi creare contenuti e scintillare le conversazioni che aggiungono valore piuttosto che disordine alle loro vite.

2. La legge del fuoco

È meglio specializzarsi che fare tutti i mestieri del mondo. Una strategia social altamente focalizzata nelle varie nicchie di mercato e la strategia di marketing dei contenuti intesa a costruire un marchio forte ha una migliore possibilità di successo rispetto ad una strategia vasta che tenta di essere tutte le cose per tutte le persone.

3. La legge della qualità

La qualità batte la quantità. È meglio avere 1000 connessioni online che leggono, condividono e parlano del tuo contenuto con il proprio pubblico rispetto a 10.000 follower che scompaiono dopo la prima connesione sui social.

4. La Legge della Pazienza

I social media e il successo del marketing dei contenuti non si verificano durante la notte. Mentre è possibile prendere fulmini in una bottiglia, è molto più probabile che dovrai impegnarti a lungo termine per ottenere risultati.

5. La Legge della capitalizzazione

Se pubblicizzi incredibili contenuti di qualità e lavori per costruire il tuo pubblico online di seguaci di qualità, lo condivideranno con il proprio pubblico su Twitter, Facebook, LinkedIn, i propri blog e altro ancora.

Questa condivisione e discussione del tuo contenuto apre nuovi punti di accesso per i motori di ricerca come Google per essere in seguito trovato nei risultati dei motori di ricerca. Questi punti di accesso ai tuoi contenuti potrebbero crescere a centinaia o migliaia di altri modi.

6. La legge degli influencer

Devi trascorrere molto tempo a trovare gli influencer online del tuo mercato che hanno un pubblico di qualità e sono probabilmente interessati ai tuoi prodotti, servizi e attività. Connetti con queste persone e lavora per costruire rapporti con loro.

Se si arriva sul loro radar come una società autorevole, come un interessante fonte di informazioni utili, potrebbe condividere i tuoi contenuti con i propri follower, che potrebbero mettere voi e la tua attività davanti a un enorme nuovo pubblico.

7. La legge del valore

Se spendi tutto il tuo tempo sul Web e sui social che promuove direttamente i tuoi prodotti e servizi, la gente smette di ascoltarti. È necessario aggiungere valore alla conversazione. Concentrati meno sulle conversioni e più sulla creazione di contenuti incredibili e sviluppa rapporti con infuencer online. Col tempo, queste persone diventeranno un potente catalizzatore per la commercializzazione di passa-parola per la tua attività.

8. La legge del riconoscimento

Costruire relazioni è una delle parti più importanti del successo dei social media marketing, quindi considera importante ogni persona che richiede un contatto.

9. La legge dell’accessibilità

Non pubblicare i tuoi contenuti e quindi scompari. Devi essere disponibili al pubblico. Ciò significa che è necessario pubblicare costantemente contenuti e partecipare alle conversazioni dei tuoi follower. I seguaci in linea possono essere svariati e non esitano a sostituirti se scompari per settimane o mesi.

10. La Legge della Reciprocità

Non puoi aspettarti che i tuoi contenuti vengano condivisi e che parlino di te se non fai lo stesso per loro. Quindi, una parte del tempo che spendi sui social media dovrebbe essere incentrata sulla condivisione e sul discorso di contenuti pubblicati da altri.